NEWS - Tutte le foto del Marocco 2014 e delle Canarie 2014!!

NEWS - Tutte le mie fotografie!!

Messico volontariato - Costruzione vivienda - 2

Indice
Messico volontariato
Introduzione
Riferimenti volontariato
Scheda volontariato
Presentazione Progetti - 1
Presentazione progetti - 2
Case ecologiche
Costruzione vivienda - 1
Costruzione vivienda - 2
I volontari
Valutazione campo
Giornali locali
Tutte le pagine

 

Costruzione vivienda - 2

La vida en la vivienda ecologica es demasiado agitada..., risuona ogni tanto nell'aria.

Colazione sostanziosa con pollo arrosto e tortillas de harina, una birra ogni tanto, qualche scappata in mezzo ai campi per i propri bisogni e, '¡¡Como no!!', un assaggio di frijoles, i fagioli tanto cari all'abuelito Bernardo.

Johnny e PanchoJohnny e Pancho

 

L'abuelito Bernardo dal sorriso sempre stampato sulle labbra, in grado di pronunciare in tre settimane due sole frasi comprensibili ai più:'He logrado mi sobriedad', riferito al suo abbandono degli alcolici e 'Y la morena, ¿donde està? ', moto di quotidiana sorpresa nel non vedere Alessandra al mattino (impegnata a scuola con i bimbi).

La casa cresce...La casa cresce...

 

 

E così, in compagnia di Alessandra, Maja e Emanuelle, le altre volontarie, la casa prende forma, cresce, mentre la famiglia di Florencia e Dulce (di nome e di fatto) , mamma e figlia destinatarie della vivienda, diventa a poco a poco anche la nostra famiglia.

A fare adobesA fare adobes

 

Attorno a noi c'è molta umanità: Martín, il figlio più grande, soprannominato simpaticamente dagli amici tontín, per le spiccate doti intellettuali, si aggira tutto il giorno per i prati inseguendo galline.

Ignacio, detto Nacho, bambino delle vicinanze, diventa nostro aiutante e si dimostra, ovviamente, inventore di facili giochi con i quintali di fango a disposizione.

A fare adobesA fare adobes

 

L'enigmatica figura di un vecchietto, dall'aria di malandato saggio cinese, si aggira ogni tanto trascinando stancamente qualche pietra, arrivando chissà da dove ed andando chissà dove.

L'interno del tettoL'interno del tetto

 

Tutto ciò era quanto accadeva in quel regno magico di costruzione della vivienda.

Tornando a quest'ultima, arrivati ad innalzare tutti i muri, fino a due metri dal suolo, è stato il momento di colare alcune piglie di cemento armato, e di colare i traversi per il sostegno del tetto.

 

L'esterno del tettoL'esterno del tetto

 

 

Ancora un po' di tempo per imparare ad intonacare, sempre con un miscuglio più liquido di paglia, sabbia e fango le pareti e, purtroppo, le nostre tre settimane di campo di lavoro sono terminate.

Alessandra e NachoAlessandra e Nacho

 

 

 

Il tettoIl tetto

 

 

Alla nostra casetta mancava ormai solo il tetto. A onor di cronaca, i tetti vengono costruiti con scatole sottili di cartone, riempite di paglia pressata, su travi di cemento armato, colando il tutto con cemento. In questa maniera il tetto rimane leggero e resistente allo stesso tempo. Il sottotetto viene ricoperto con canne, molto belle da vedere.

 

 

 

 

 



 
  • images/viaggi/slideshow/bpe12.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe18.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe30.jpg
  • images/viaggi/slideshow/bpe45.jpg
  • images/viaggi/slideshow/brazil25.jpg
  • images/viaggi/slideshow/brazil52.jpg
  • images/viaggi/slideshow/cuba56.jpg
  • images/viaggi/slideshow/guatemala02.jpg
  • images/viaggi/slideshow/india53.jpg
  • images/viaggi/slideshow/india76.jpg
  • images/viaggi/slideshow/nz30.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan15.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan17.jpg
  • images/viaggi/slideshow/tan46.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-011 - Copia.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-011.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-019.jpg
  • images/viaggi/slideshow/thailandia-071.jpg
  • images/viaggi/slideshow/vietnam25.jpg

Apprezzi il mio lavoro?

Qualcosa che hai letto ti ha colpito?

Vorresti viaggiare ma non puoi farlo?

Aiutami a continuare a scrivere e viaggiare...

Prossimi viaggi
Non ci sono eventi al momento.
Viaggi passati
Mostra tutti...
I viaggi danno una grande apertura mentale: si esce dal cerchio dei pregiudizi del proprio Paese e non si è disposti a farsi carico di quelli stranieri.

Charles-Louis de Montesquieu
terzani_pelle.jpg